Melone

Toh?!

C’è vita su La Stampa:

C’è stato un tempo in cui le prodezze del mullah Omar riempivano d’orgoglio l’amico americano. Il colonnello Imam era lì: «Era l’86 o l’87, insegnavo ai giovani studenti delle madrasse afghane come usare gli Rpg, lanciarazzi portatili per cui devi avere spalle e orecchie forti. Il deputato texano Charlie Wilson voleva seguire il training e venne in un campo d’addestramento mujaheddin. Quando li vide all’opera, ragazzini che senza alcuna esperienza caricavano e tiravano con precisione, si entusiasmò, non smetteva più di saltar loro intorno esclamando “Wonderful!”». Sessantacinque anni, due terzi dei quali trascorsi tra l’esercito pakistano e i servizi segreti Isi, Amir Sultan Tarar detto il Colonnello Imam è l’uomo che negli Anni 80 reclutò, formò e armò con i soldi degli Stati Uniti quasi tutti i futuri signori della guerra, Gulbuddin Hekmatyar, Ahmed Massoud, Jalaluddin Haqqani, il mullah Omar.

hat tip: 30 secondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18/03/2010 da in Commenti, Fuffa Connection con tag , , , , , .

Categorie

Archivio

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: