Melone

Piano piano, ci arrivano tutti

Laura Rozen intervista Robert Pape, un professore di scienze politiche che ha pubblicato uno studio quantitativo sugli attacchi suicidi. La conclusione di questa indagine è rivoluzionaria:

We have lots of evidence now that when you put the foreign military presence in, it triggers suicide terrorism campaigns, … and that when the foreign forces leave, it takes away almost 100 percent of the terrorist campaign

E io che credevo ancora che fosse la religione il motivo principale. Che ingenuo …

6 commenti su “Piano piano, ci arrivano tutti

  1. Pingback: Il terrorismo suicida « Tutto in 30 secondi

  2. Pingback: Qualcosa da odiare, presto! « Melone

  3. Pingback: Qualcosa da odiare, presto! « Tutto in 30 secondi

  4. Pingback: Se non fosse chiaro « Melone

  5. Pingback: Qualcosa da odiare, presto!

  6. Pingback: Il terrorismo suicida

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14/10/2010 da in Commenti, Fuffa Connection con tag , , , .

Categorie

Archivio

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: